Albania

Albania

Things to do - general

L’Albania è ben nota per la sua tradizionale ospitalità e la natura straordinaria. Il clima di questo paese piccolo varia da zona in zona, si va dal caldo mediterraneo al freddo continentale, con inverni relativamente brevi ed estati calde e secche. L’Albania è un contenitore di secoli di storia con antichi siti archeologici, medioevali, villaggi moderni, e una costa magnifica con acque cristalline. L’Albania è situata geograficamente in Europa, nella parte occidentale della penisola balcanica, ed è facilmente raggiungibile in aereo, via terra e mare. Il territorio dell’Albania è noto per la sua varietà dei paesaggi ed i diversi relievi. Spiagge rocciose, lagune, colline rocciose, alte montagne, valli e fiumi sono le componenti chiave di questa combinazione perfetta, che aspetta solo di essere scoperta dai visitatori. La costa meridionale albanese si distingue per la particolare bellezza ed è considerata una delle perle del Mediterraneo. Montagne si innalzano alle spalle delle spiagge, creando un ambiente ideale per chi cerca una vacanza perfetta. Tutta questa natura inesplorata si trova all’interno di un territorio relativamente piccolo di 28.748 km2.

TIRANA: Tirana è la capitale dell’Albania dal 1920. È una città relativamente nuova fondata nel 1614 da Sulejman Bargjini, feudale della zona in quell periodo. La città ha cominciato a crescere all’inizio del 18 ° secolo. Il nome “Tirana”, si pensa che proviene dalla parola “Theranda”, dai fonti antichi grechi e latini, che gli aborigeni l’hanno chiamato Te Ranat, perché il campo era formato da materiali rigidi che le acque avevano portato circostanti dalle montagne. Oggi Tirana non è solo la città più popolata in Albania, ma anche il maggiore centro politico ed economico del paese. Il mare Adriatico e la montagna di Dajti sono vicino alla città. Ci vuole meno di un ora in macchina per raggiungere il mare. Un grande parco con un lago artificiale si trova a sud della città.

VALONA: Valona è una città marittima. Non è solo uno dei principali porti dell’Albania, ma ha anche una grande importanza storica.Fu qui che nel 1912 l’Assemblea è stata convocata per annunciare l’Albania come stato indipendente e di costituire il primo governo nazionale diregito da Ismail Qemali. Così Valona divenne la prima città capitale dell’Albania indipendente. Si può imparare di più sui retroscena di questo evento proprio al Museo d’Indipendenza. Su una collina sopra la città, si può godere il luogo religioso di “Kuzum Baba”. Da lì si può vedere la spiaggia e la vista di tutta la città.

BERAT: E ‘conosciuta come la “città dei mille finestre” ed è classificata come città-museo. Il castello della città sorge in una collina predominante.All’interno dei muri ci sono case abitate e il “Museo Onufri”. Nell “Museo Onufri” sono esposti dipinti e delle icone dei pittore albanesi. La parte vecchia della città ha alcuni edifici religiosi come le chiese e le moschee.

DURAZZO: Il porto principale di Durazzo è la seconda città più grande d’Albania. La città è stata colonizzata dai coloni provenienti da Corinto e Korkyra nel 627 AC .E ‘stato chiamato Epidamno, e più tardi Durazzo. L’oggetto più importante è l’anfiteatro, il più grande dei Balcani con 15.000 posti a sedere, del 2 ° secolo AC e che contiene una rara cripta paleocristiana con un mosaico parietale. Tra il 1 ° e 3 ° secolo Durazzo fu un importante porto e centro commerciale lungo la Via Egnatia, tra Roma e Byzantuim (Istanbul). Dopo un gran numero di terremoti, l’antico Durazzo sprofondò nel mare, ed successivamente fu ricostruito sopra. Oggi la città è ben nota per le sue spiagge sabbiose e acque calde di mare.

KRUJA: Kruja è una città medievale vicino a Tirana. Il nome di Kruja è strettamente collegato con il nome dell’eroe nazionale, Giorgio Kastriot Skanderbeg, che ha combattuto per 25 anni contro gli ottomani, difendendo la civiltà europea dalla loro minaccia nel 15 ° secolo. Il castello si trova in un posto di rilievo strategico e vicino alla città, è ospita all’interno il Museo Scanderbeg (Museo Nazionale). Sulla strada per il castello si trova un bazar medievale.

KORCA: È la più grande città del sud est dell’Albania. E ‘situato ai piedi del Monte Morava su un altopiano a 800lm.Nel 18 ° secolo divenne un centro commerciale artigianale importante a causa dello sviluppo degli scambi con le regioni vicine. In Korça si trova anche il museo di Arte Medievale che rapresenta la cultura spirituale e materiale del popolo albanese. Ci sono anche il Museo dell’Educazione, dove nell 1878 e stata aperta la prima scuola albanese e il nuovo museo delle “Collezioni Bratko” con antiquari provenienti dall’ Oriente.

POGRADEC: Pogradec è una delle località turistiche più affascinanti in Albania a causa della sua posizionesul lago di Ohrid, il quale si distingue per le acque chiare e la vista sulle montagne. Il pesce Corano, simile alla trota, si trova in questo lago. Oltre alla bella spiaggia, il vostro soggiorno a Pogradec e molto più interessante per la gita al centro turistico in Driloni (5 km verso est), circondato da piante e alberi ornamentali.

GJIROKASTRA: E una delle citta pui importanti del sud dell’Albania ed e stata dichiarata “Città Museo”. E ‘costruita sul pendio di una montagna ed è conosciuta per le sue strade caratteristice pavimentate di pietra. Le case hanno la forma di torri medievali formando edifici complessi con una architettura caratteristica. Il castello della città, e come un balcone sulla città. Il castello consente ai visitatori di ammirare un paesaggio molto bello. Il Museo Nazionale delle Armi si trova all’interno del castello. Le armi esposti sono prodotti e utilizzati dagli albanesi fin dai tempi antichi.

SARANDA: Saranda è la città che si trova piu al sud dell’Albania. Di fronte a Saranda si trova l’isola di Corfù. Saranda è oggi la citta piu visitata soprattutto da turisti giornalieri che vengono a godere questo paese. Si tratta di uno dei luoghi più turistici in Albania ed è molto preferibile per la “luna di miele”. Vicino a Saranda ci sono le rovine della città antica di Butrint e la fonte del “ochio azzurro”

SCUTARI: E ‘una delle città più importanti del nord – occidentale del paese. Si trova vicino al lago che condivide lo stesso nomee lungo la strada che porta al Montenegro. E ‘una antica città con una storia ricca. Si possono trovare vecchie case caratteristiche in cui sono utilizzati legno e altri motivi tradizionali. Vicino alla città si trova il castello di Rozafa costruito su una collina rocciosa da cui si possono godere belle e attraenti viste. Durante il vostro soggiorno potete visitare il Museo Storico della città. Scutari è un buon punto per iniziare il vostro viaggio a Alpi albanesi.

Nazione Albania (AL)
Visa requirements

Entering with a passport is required. Citizens from certain countries or territories, however, are eligible for visa-free travel with only their ID cards in lieu of their passports. Passports must be valid for at least 3 months from the date of arrival.

Languages spokenAlbanese
Currency usedLek

Unfortunately there are no accommodations at this location at the moment.

Minitour Butrinto (AL) Meteore è Sivota (GR)

Minitour Butrinto (AL) Meteore è Sivota (GR)

Albania, Sivota & Parga, Meteora monasteri, Kalambaka
MINITOUR – PONTE DEL 2 GIUGNO | PARTENZA DA ANCONA IL 31/05 | 5 GIORNI/ 4 NOTTI  Programma 31 più info
Tour Albania classica partenze garantite

Tour Albania classica partenze garantite

Albania
1° giorno: DURAZZO – KRUIA Arrivo al porto di Durazzo o all’aeroporto di Tirana. Incontro con più info
Un giorno in Albania, da Corfù

Un giorno in Albania, da Corfù

Prezzo a persona da 25
Questa e’ l’occasione di visitare un altro paese. Per quelli che amano l’avventura più info

Unfortunately there are no car rental offers at this location at the moment.